Beelief lancia la seconda edizione Fiera delle Opportunità.

Martedì 5 maggio 2015 le Organizzazioni non profit e gli studenti universitari si incontrano all’Università Sapienza di Roma.

Martedì 5  maggio 2015 dalle 10 alle 18 “La Sapienza” Università di Roma ospiterà la seconda edizione della Fiera delle Opportunità nel porticato attiguo alla Cappella all’interno della Città Universitaria. 

Gli studenti provenienti da ogni facoltà saranno i protagonisti di questa seconda edizione, una grande espansione rispetto all’esperienza pilota di dicembre 2013, quando la Fiera era stata per lo più dedicata agli studenti di Medicina, Odontoiatria e Professioni Sanitarie. 

Forti della buona riuscita della prima Fiera delle Opportunità, il prossimo 5 maggio organizzeremo una seconda edizione ampliando l’offerta agli studenti provenienti da tutto l'Ateneo, invitando un numero maggiore di associazioni selezionate mediante bando indetto da Beelief e suddividendo l'offerta di partecipazione in quattro macro-aree di interesse (Socio-sanitaria, Umanistica, Tecnico-scientifica e Generale). Era e rimarrà una fiera, con i banchetti allestiti dalle associazioni per coinvolgere studenti, e condividere esperienze.

A partire dalle 16 si svolgerà un concerto live di due giovani band romane, Joe Victor e Departure ave., che hanno preso a cuore l'iniziativa, decidendo di sostenerla con una piccola esibizione gratuita. 

Gli obiettivi della Fiera coincidono con gli scopi associativi di Beelief, promuovere la partecipazione di studenti in attività ad alto impatto sociale correlate al proprio interesse accademico o professionale e fare rete tra i ragazzi e le associazioni che credono al valore di questo incontro.

Beelief crede che dal confronto tra gli studenti universitari ed il mondo non profit possa nascere un dialogo spinto dal guadagno reciproco, come già avviene in numerose istituzioni universitarie estere. Per gli studenti, in termini di educazione non formale, responsabilizzazione, sviluppo di competenze trasversali, formazione pratica, ricerca e networking. Per le associazioni senza scopo di lucro, onlus e ong, coinvolgere studenti vuol dire supplire alla carenza di fondi e di visibilità con la presenza di volontari “professionali” disposti a rimboccarsi le maniche.

Per organizzare questa seconda edizione della Fiera delle Opportunità, il lavoro dei beeliefer è stato supportato dai finanziamenti della Sapienza per le iniziative culturali e sociali degli studenti e da tante altre persone che hanno creduto nel nostro sforzo.

Dove e quando:

La Fiera si svolgerà martedì 5 maggio 2015 dalle ore 10 alle ore 18, nel porticato attiguo alla Cappella all’interno della Città Universitaria.

Dicono della Fiera :

"Chiudere i libri e guardare con i propri occhi è un passo necessario per chiunque voglia raccontare il mondo." Niccolò Ammaniti per Beelief

"L'Oscar diamolo a questi ragazzi che offrono agli altri la loro forza, il loro entusiasmo ed il loro sapere." Sophia Loren per Beelief

"Sei lì, in tinello, e guardi alla tv le immagini del terremoto in Nepal. C’è una ragazza, ora, sullo schermo, che vaga, sola, sperduta, su un cumulo di macerie. Ti fai la domanda che ti sei sempre fatto dinanzi a scene del genere: “Perché io sono io e non sono lei?”       Ma da quando fai parte di Beelief, sai anche qual è la risposta. Guardi la ragazza nello schermo. Sola, sperduta, su un cumulo di macerie. Io sono lei”, è la risposta." Sandro Veronesi per Beelief

"Siete troppo forti!" Carlo Verdone per Beelief

"Il cuore, oggi, non è altrove! E' qui, all'Università "La Sapienza" di Roma: studenti che passano dalla teoria alla pratica. Non aspettano il lavoro, lo vanno a cercare, aiutando gli altri." Pupi Avati per Beelief

"Ragazzi la vostra iniziativa è formidabile, opportuna e ricca di speranza. In un momento della nostra storia così deprimente il vostro progetto è un investimento per il futuro. Vi auguro il successo che meritate! Bravi! Buona fortuna." Giuseppe Tornatore per Beelief

"Ragazzi in questa Italia a pezzi, l'unica speranza di salvezza siete voi. Il vostro entusiasmo e la vostra voglia di apprendere sono l'unica panacea per questo paese. Grazie." Christian De Sica per Beelief

“Siete riusciti a fare squadra per costruire un futuro migliore, fatto di idee, coraggio e passione. Il vostro esempio è un’opportunità da cogliere per dare profondità alle ambizioni e per offrire al Paese le certezze che merita. La più grande siete voi. Lo sport italiano è al vostro fianco, forza ragazzi!” Giovanni Malagò per Beelief

Associazioni confermate al momento:

AIESEC Italia, AISM - Associazione Italiana Sclerosi Multipla, AMKA Onlus, AMREI-Associazione Malattie Reumatiche Infantili, Associazione Antigone, Apurimac Onlus, Auci Cooperazione Internazionale, Banco Alimentare di Roma, COMIVIS, Medici con l'Africa Cuamm, EMERGENCY, Fior di Loto India ONLUS - AFLIN, Giacomogiacomo Onlus, Gioventù Missionaria, Greenpeace, IBO Italia, Icbie Europa Onlus, IPSIA ACLI, Associazione Kim Onlus, Kuore Di Roma, Lab 2.0, Legambiente Onlus, LumbeLumbe Onlus, Lunaria, Mais Onlus, Mani Tese, Mariposa per i Celiaci Onlus, Medici Senza Frontiere, MUSEUM Onlus, NuovoAgire, Officium Roma, Open Culture Atlas, OR.ME. Roma, Per La Strada Onlus, Romaltruista, Associazione Salvabebè-Salvamamme, Comunità di Sant'Egidio, Save the Children Italia, SCI - Servizio Civile Internazionale, Sergio Maiorano Onlus, SISM Roma la Sapienza, SPORT SENZA FRONTIERE ONLUS, Studenti Senza Frontiere, World Friends, YAP-Youth Action for Peace.

Con il patrocinio gratuito di: 

Regione Lazio, Roma Capitale, “Sapienza” Università di Roma, Azienda Sanitaria Policlinico Umberto I, Facoltà di Medicina e Odontoiatria dell’Università di Roma “La Sapienza”, Azienda Ospedaliera Policlinico Umberto I, Indaba-Network, Società Italiana Medici Manager (SIMM), Segretariato Italiano Giovani Medici (SIGM).

Fiera delle Opportunità 2013

I edizione

Il 12 dicembre 2013 abbiamo organizzato la prima edizione della Fiera per gli studenti di medicina, odontoiatria e professioni sanitarie della Sapienza Università di Roma. Più di 25 non profit attive nella sfera sanitaria sono state selezionate da Beelief e dal Dipartimento di Sanità Pubblica e Malattie Infettive per allestire dei tavoli nell'atrio dell'edificio di Igiene “G. Sanarelli”; nel pomeriggio dello stesso giorno si è tenuto un confronto informale tra 4 esperti e 4 esperienze di studenti sul tema “L’incontro tra non profit e studenti”. La partecipazione degli studenti, i loro feedback e quelli delle associazioni sono stati ottimi e incoraggianti nonostante i numerosi imprevisti fuori dal nostro controllo.

Associazioni presenti alla I Edizione:

ABIO Roma onlus -- A.I.N.A. ONLUS ASSOCIAZIONE ITALIANA NOMADI DELL'AMORE -- Alizeta progetti solidali onlus -- Amka Onlus -- Angeli Per Un Giorno -- Associazione di Promozione Sociale il Fiore del Deserto -- Associazione Gruppo Sorriso Roma -- Associazione Kuore di Roma -- Associazione Sergio Maiorano Onlus -- COI - COOPERAZIONE ODONTOIATRICA INTERNAZIONALE onlus ONG -- Comunità di St’Egidio -- Giacomogiacomo Onlus -- "IO, domani... " Associazione per la Lotta contro i Tumori Infantili -- Medici con L'Africa CUAMM -- Oxfam Italia -- Papango -- Parent Project Onlus -- SISM La Sapienza -- Soccorso Clown Onlus -- Solidarità Romana sul Territorio SO.R.TE -- SperanzaTanzania -- Studenti Senza Frontiere Onlus – TOTALIFE Onlus.

Testimonial 2013:

Carlo Verdone in "Grande, grosso e... dottore", trailer e intervista integrale

Beelief  

bees for relief

Beelief è un'associazione non profit fondata da ragazzi e ragazze universitari con l'obiettivo di creare una rete di studenti che si impegnino nello sviluppo di progetti ad alto impatto sociale. Fin qui nulla di inusuale. Ci caratterizza il non essere mai stati particolarmente impegnati in quest'ambito. Ciò che ci spinge è l'intuizione che una partecipazione in esperienze correlate al proprio percorso di studio possa supplire a quello che molto spesso lamentiamo nelle nostre facoltà, come mancanza di formazione pratica, di responsabilizzazione, di educazione non formale, di ricerca e di networking. Il punto è avere accesso a queste opportunità. Il mondo delle piccole associazioni senza scopo di lucro, onlus e ong fa al caso nostro; sono tante, sono presenti tra la gente e svolgono un lavoro considerato fondamentale da numerosi studi. Sono generalmente più accessibili delle grosse organizzazioni; devono supplire alla carenza di fondi e di visibilità con la presenza di volontari disposti a rimboccarsi le maniche. E' vero, nell'incontrollabile universo del non profit di piccola scala c'è chi è più e chi è meno virtuoso. E' vero pure che un professionista è meglio attrezzato di noi, è più veloce e commette meno errori. Fino a qualche anno fa per uno studente questi sarebbero stati importanti deterrenti, ma oggi grazie ad una connessione web abbiamo la possibilità di accedere ad infinite informazioni, documenti e di lavorare in crowdsourcing con numerosi esperti. I nostri obiettivi sono due, promuovere la partecipazione di studenti universitari in attività di utilità sociale e fare rete tra le diverse esperienze in quest'ambito. La partecipazione universitaria si incentiva creando delle situazioni di incontro tra studenti e progetti e dimostrando loro che la collaborazione è sostenibile e si alimenta grazie al guadagno di entrambe le parti. Fare rete è essenziale per aumentare il potere di cambiamento e accelerarne i tempi; come tante api, abbiamo capacità, interessi e tempi diversi, da soli possiamo ben poco ma insieme e ben organizzati, come in un alveare, siamo capaci di grandi cose. La tecnologia, la creatività e la fame di fare sono i tratti distintivi del nostro agire. Dalla fondazione ad oggi siamo cresciuti nella definizione del nostro scopo associativo, dell'immagine e della comunicazione, ci siamo districati tra i cavilli della burocrazia italiana e, cosa più importante, stiamo imparando a lavorare insieme nel migliore dei modi. La nostra rete di associati composta di oltre 40 ragazze/i, nel primo anno di attività ha organizzato la prima edizione della Fiera delle Opportunità seguita dal convegno “L'incontro tra non profit e studenti” nella Sapienza Università di Roma, ha presentato le possibilità di lavoro nel terzo settore agli studenti di Medicina e Chirurgia durante un convegno dedicato, sta portando avanti un progetto per permettere agli stessi studenti di partecipare ad International Health Elective e nello sviluppo di un’applicazione smartphone, Tipcup, che unisce sponsor e gamification per il fundraising. Abbiamo inoltre collaborato a vario titolo con Oxfam Italia, Speranza Tanzania, Fondazione Enrico Castellini, Fondazione Rodolfo De Benedetti e Amka Onlus.

Contatti: fdobeelief@gmail.com